sabato, 25 Maggio, 2024

TPL: “Servono miglioramenti e più sicurezza per il settore”

In Evidenza

Trasporti: Faisa-Cisal, urgono miglioramenti e più sicurezza per il settore.
Roma, 13 mag 13:48 (Agenzia Nova) – Il trasporto pubblico locale “rimane un cardine importante per il Paese per il raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità sia economica e sociale, che ambientale, è quindi responsabilità delle istituzioni trasformare il settore, oggi evidentemente in forte difficoltà, in un servizio efficiente, equo, sostenibile e sicuro per tutti, se è vero che si vuole ridurre l’utilizzo dell’auto privata rispetto al trasporto collettivo”.
Lo ha dichiarato il segretario generale della Faisa-Cisal, Mauro Mongelli, a margine di un incontro dell’esecutivo nazionale dell’organizzazione, in vista del Consiglio nazionale che si terra il 22 e 23 maggio a Riccione nel corso del quale, tra le altre cose, ci si confronterà su tutte le criticità del Tpl “che sta affrontando – spiega – una grave crisi a causa sia della mancanza di politiche industriali adeguate che di investimenti sufficienti.
Questa situazione, che sta tristemente contribuendo all’aumento dell’uso dell’auto privata dell’auto rispetto al trasporto pubblico, sta avendo un impatto fortemente negativo anche sulle condizioni di lavoro e sui salari dei lavoratori.
È urgente rinnovare tempestivamente il Contratto collettivo nazionale di lavoro, con particolare attenzione al miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro, ma soprattutto dei salari dei dipendenti del settore.
Ribadisce l’importanza della sicurezza sul lavoro e della necessità di attivare concretamente i contenuti del protocollo ministeriale sulla sicurezza del 2022 front-line, e valutare l’adozione di misure preventive, ma anche punitive, per coloro che commettono aggressioni ai danni dei lavoratori”.

News

FAISA – CISAL: il rilancio del settore non sia solo un appunto su agende della politica ma si compiano atti concreti

Roma, 24 MAG – Ultima giornata di lavoro a Riccione della Faisa -  Cisal che ha riunito, per due...

Articoli correlati