sabato, 20 Aprile, 2024

Riforma del Codice della Strada: FAISA-CISAL esprime preoccupazione ed auspica una legislazione chiara ed efficace

In Evidenza

 

(politicamentecorretto.com) Roma, 28.03.24 – Da una prima lettura delle norme licenziate in questi giorni alla Camera, ed ora al Senato, sembra non recepiscano integralmente le richieste degli Autoferrotranvieri”. Lo dichiara il Segretario Generale della Faisa-Cisal, Mauro Mongelli, a margine di un incontro con i dirigenti Faisa-Cisal del Lazio. “È necessario il doppio canale di valutazione e sanzione, finalizzato a differenziare nettamente i percorsi lavorativi dei conducenti professionali da quelli riferiti all’utilizzo di veicoli nella sfera privata”. Così continua il Segretario “Recepiamo positivamente l’obbligo di targatura dei velocipedi, così da poterne rilevare e, possibilmente limitare, le continue infrazioni alle regole della circolazione stradale; nel contempo esprimiamo dubbi inerenti alcune casistiche della c.d. “sospensione breve” e forti preoccupazioni riguardo all’applicazione della stessa ai conducenti professionali, ad esempio per quanto riguarda le nuove norme sulla circolazione contromano, applicate a particolari contesti orografici e nella trafficata circolazione delle città italiane, in particolare quelle metropolitane.”

La sicurezza, soprattutto quella stradale, ha bisogno di regole chiare e praticabili e non aleatorie”.

News

Le OO. SS. firmano il verbale di accordo con le AA. SS. su validità modello di lavoro agile (Smart Working)

  ...Restano ferme e impregiudicate le previsioni e le modalità applicative dello SW di cui ai verbali di incontro del...

Articoli correlati